GREENBALL: la polpetta al verde

Vi avverto…queste non saranno che le prime di una lunga serie perchè sempre più mi sto votando all’idea del cibo sano super-accessibile, da portarsi anche a passeggio. Quindi le polpette non potranno mai mancare…ma di quelle stile Tata naturalmente eheh…


E poi chi mai l’ha detto che per far stare insieme una bella poletta servano sempre le uova!!! Vedrete, con l’uso di cereali e legumi è possibile fare un milione di cose…

Allora pronti a prendere nota degli ingredienti?
Queste polpette, soprattutto se avete in casa qualcuno di restio alle verdure sono davvero tattiche…a base di ceci e spinaci freschi!!

 Tata RICETTA per  anche per chi è sempre di fretta…
che si può cucinar con una sola mano senza rinunciar mai al mangiar sano!!!!

INGREDIENTI x circa 16/20  polpette

gr 250 di spinaci freschi o bietoline
gr 250 di ceci cotti
gr 50 di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
8 cucchiai di farina di mais superfine
2 cucchiai di aceto balsamico
20 mandorle
3 cucchiaini di sale
2 cucchiai d’olio evo
2 cucchiai d’olio di arachidi

Allora partiamo mettendo un filo d’olio in un tegame dove faremo dorare l’aglio e tostare le mandorle. Aggiungiamo il porro tritato e quando si sarà ammorbidito tutte le foglie degli spinaci a stufare. Aggiungiamo il sale, copriamo e lasciamo che gli spinaci prendano sapore e cuociano adagio adagio. Nel frattempo mettiamo in un mixer i ceci scolati e sciacquati, il prezzemolo (privato dei gambi grossi), l’aceto ed iniziamo a frullare…
Quando cotti aggiungiamo anche gli spinaci con il resto a frulliamo ben bene. Se serve possiamo anche mettere qualche cucchiaio d’acqua. Quando il tutto è omogeneo lo trasferiamo in una ciotola e lo amalgamiamo con il mais. Regoliamo di sale se serve e formiamo delle belle palline che faremo leggermente rosolare nell’olio caldo d’arachidi schiacciandole con le mani. L’importante è che si formi su entrambi i lati la crosticina. Essendo tutti gli ingredienti praticamente già cotti non serve che stiano a lungo in padella. All’occorrenza prima di servirle però si possono passare 3 min in forno già caldo.
Sono perfette abbinate ad una bella salsina magari allo zafferano o ad una salsa piccante.

15_Polp_ceciWeb4

Non mi resta che augurarvi Bon appetit magari durante una bella passeggiata primaverile al parco!!!