dal CANTUCCIO mio..

13_spring_C8

Ecco una ricettuccia, sana, buona, semplice, veloce.. da preparare un bel pomeriggio quando, chissà mai, ci avanza un bel quartodorino.

Potete coinvolgere anche i bambini…ho scoperto che  se gli chiedo di fare qualcosa per me ne sono più che felici..soprattutto se c’è di mezzo l’impastare.
Lo sapevate vero che sono più bravi di noi in questo, con le manine in grado di battere anche un’impastatrice?

Aggiungete solo come ingredienti: qualche indicazione e soprattutto un po’ di quella cosa magica che è la FIDUCIA!

Noi poi  useremo questi bei biscottini per più di un giorno, magari in un bel vasetto di vetro sul tavolo della cucina pronti per essere offerti insieme ad un bel caffè.

Tata RICETTA

INGREDIENTI per circa 30 Cantucci

250 gr di farina di farro

80 gr di maizena

2 uova

130 gr di zucchero di canna

40 gr di pistacchi

70 gr di mandorle intere tostate

1 pizzico di sale

1 limone

40 ml di latte di mandorla non zuccherato

8 gr di lievito naturale (non obbligatorio)

13_spring_C5

PREPARAZIONE

Separiamo gli albumi dai tuorli e montiamoli bene a neve (questo ci aiuterà a conferire un pochino di morbidezza). Tostiamo le mandorle ed uniamole alla farina, alla maizena, ai pistacchi, al latte e ai tuorli precedentemente sbattuti bene con lo zucchero.
Ora è la volta degli albumi che andranno integrati nell’impasto con delicatezza, dal basso verso l’alto.
Formiamo con l’impasto ottenuto dei bei cilindri un po’ schiacciati e poniamoli su della carta da forno un po’ distanziati.
Il forno dovrà essere bello caldo, circa 190°.
Cuociamoli per circa 15 minuti, dopodichè li taglieremo un po’ obliqui, dello spessore di circa 1 cm per poi rimetterli in forno per altri 5-7 minuti.

Bon appettit!