GnomoGnocchetti al Sedano rapa

Se qualcuno conosce un bimbo o un adulto che non ami i gnocchi me lo presenti!!!!
Finora a me non è mai capitato..e di persone ne incontro in versione affamata. Quando tra le opzioni di scelta ci sono i gnocchi guarda un pò quasi certamente la maggior parte li sceglie.

Allora anche in questo caso è d’obbligo sfatare l’idea del troppo tempo per farli e dimenticare,  vi prego l’opzione gnocchi nelle buste di plastica del super, sapete quelli che una volta cotti sono belli lucidi, un pò gommosini e superblob?

Ecco..evitiamoli e non abituiamo i più piccoli al sapore preconfezionato! Il pericolo è proprio questo, che se non si educano al gusto delle cose semplici e sane spesso col crescere preferiranno sempre le cose piene di conservanti e supersaporite.

13_autumn_2

Tata RICETTA

INGREDIENTI per quattro piccoli/adulti affamatini
ps: nel mio caso non faccio differenza visto che i bimbi di casa ne mangiano il doppio di me!

Allora..prendiamo 1/2 chilo di patate Agria  e 1/2 chilo di sedano rapa li mettiamo a bollire in acqua rigorosamente fredda in partenza già‘ sbucciati e tagliati a cubetti o come faccio io al vapore in forno.

La variante con il sedano rapa di cui adoro anche il purè è per aumentare il contributo nutrizionale, dare quel tocco di sapore in più′ e ridurre il fattore di indice glicemico tipico della patate.

Nel frattempo possiamo fare un pò quel che ci pare…Una volta lessate le lasciamo intiepidire (non raffreddare) e le passiamo al passaverdure. Anche qui..se avete dei bimbi con più di 6 anni vedrete che saranno felici di farlo al posto vostro eheh. Una volta che abbiamo la purea di patate e sedano rapa aggiungiamo circa 250 di farina di farro integrale, 50 di fecola di patate e se lo volete un uovo e un tuorlo(non è indispensabile…da solo un pò più di sapore convincente alla fine) e del sale alle erbe o bianco.

Ecco l’impasto è fatto!!! Basterà fare dei bei rotolini su di un piano infarinato, tagliare i gnocchetti ed immergerli in acqua a bollore. Appena vengono a galla per comodità li possiamo mettere in una pirofila in cui avremo sciolto del burro di cocco con la salvia più un pochino d’olio evo o abbinati ad un meraviglioso pesto di salvia.

Beh non mi resta che augurarvi Bon apettit…mentre i miei ingredienti cuociono felicemente in forno in attesa di far felici i bimbi al ritorno da scuola.