La mia veg sfoglia

Eccomi qui con uno dei miei 10.000 impasti.

Eh si, perché non vi nascondo che praticamente tutte le mattine o quasi ne provo di nuovi. Con e senza glutine, con farine del mio mulinello macinando lenticchie, cereali, con o senza semi e spezie.

Lo scopo è di rendere l’impasto non solo un’eventuale contenitore  o base ma una parte integrante e nutritiva della ricetta sana.

Oggi vi propongo una ricetta utilissima, adatta a chi per scelta o intolleranza non mangia latticini e in ogni caso si rifiuta come me di prendere le basi preconfezionate e vi dicevo..utilissima in svariate occasioni.

rotolo di sfoglia

E’ una versione veloce di sfoglia, con tanto yogurt (in questo caso di soia) e poco burro (sempre di soia) rispetto all’impasto originale.

Vi consiglio di farne un po’, porzionarla e congelarla e quando dovete fare una quiche, delle sfoglie, delle pizzette, degli strudel…TRAC, la tirate fuori 20 minuti prima dell’utilizzo e siete pronti ad entrare in azione.

sfoglia porzionata

 Tata RICETTA

INGREDIENTI per 1.6 KG di impasto
(circa 8 panetti)

800 gr di farina di farro integrale bio
500 gr di Yogurt di soia
250 gr di burro di soia bio
50 gr di semi di sesamo
5 gr di sale
5 gr di curcuma

Nell’impastatrice mettete tutti gli ingredienti assicurandovi che il burro sia freddo. Impastiamo finchè diventa omogeneo ma non molliccio.

Ora lo stendiamo con il matterello su di un piano ben infarinato cercando di dargli una forma rettangolare e spesso 1 cm circa.

Lo chiudiamo a portafoglio, quindi il lato destro verso l’interno e così’ il sinistro. Lo giriamo, ristendiamo e ripetiamo l’operazione un po’ di volte.

A questo punto (se siete turbini vi sarete fatti aiutare dai vostri figli..in genere i miei adorano mettere le mani in pasta) la porzionate, la congelate tenendo quello che magari già vi serve.

Bon apettit